Marco Valsecchi

Come nascondere gli allegati di WhatsApp nella galleria del telefono

26 gennaio 2020 • ⏲️ 2 min.

Quante volte ci è capitato di vedere tra una foto e l’altra della nostra galleria, qualche immagine o video di WhatsApp di gruppi che solitamente noi maschietti facciamo orgogliosamente parte… magari mentre mostriamo le nostre foto delle vacanze in TV o peggio ancora è nostro figlio che si diverte a curiosare nel nostro telefono?

Per fortuna WhatsApp ci mette a disposizione una comoda funzionalità per ovviare alle nostre figure barbine: tramite la voce ”Visibilità dei media” che si trova nella sezione ”Chat” delle ”Impostazioni” dell’applicazione, è possibile rendere disponibile o meno l’allegato scaricato nella nostra galleria: questa impostazione vale solo per i files successivi alla sua impostazione.

Visibilità dei media

Di base questo settaggio è attivo, vale a dire che tutti i files saranno visibili… inoltre oltre che a livello globale, è possibile variare il comportamento anche a livello di singola chat e/o gruppo, nel caso volessimo escludere gli allegati solo di alcune conversazioni; per il singolo contatto basta accedere alla voce ”Visibilità dei media” in ”Mostra contatto” mentre per i gruppi la stessa voce la si trova tra le ”Info gruppo”. Si potrà optare se mantenere il comportamento predefinito, cioè quello scelto a livello globale, oppure se disabilitare o rendere sempre attiva la visibilità.

A livello di file system quello che WhatsApp introduce con questa opzione, è la creazione di una cartella ”Private” all’interno delle cartelle dei files media presenti nella nostra memoria interna del telefono.
Per nascondere anche le immagini, i video o i documenti scaricati prima della modifica della visibilità, basta spostare tale files nella corrispondente cartella figlia “Private” ed il gioco è fatto ;)

Prima di questa comoda funzionalità o nel caso in cui volessimo escludere completamente tutti i files di WhatsApp si puo’ ricorrere alla creazione di un file denominato ”.nomedia” nella radice della cartella ”Media” della nostra applicazione: in questo modo l’esclusione sarà globale e a prescindere dell’impostazione scelta.

Personalmente tendevo ad escludere integralmente WhatsApp dalle cartelle della mia galleria, soprattutto in termini di backup ma ho trovato molto utile l’esclusione a livello di singolo gruppo in modo da avere un maggior controllo sui miei allegati.


Marco Valsecchi

"Man is still the most extraordinary computer of all" (J.F. Kennedy)